06 luglio 2010

CUPCAKES MIELE LIMONE CAMOMILLA

Ultimi limoni di Roberta conservati gelosamente in frigo ormai sacrificati per gli ultimi esperimenti! Devo dire che in quest'ultimo atto anche se non hanno la parte principale, non sono i soli protagonisti, ben si sposano con i loro compagni in un dolcetto perfetto per un momento di relax! L'ultima mia passione da quando seguo molti blog made in USA sono i Cupcakes! Di recente ho acquistato un libro meraviglioso della Luxury Books "Cupcakes: piccoli lussi per il palato"dal quale ho tratto spunto per questa idea.   
                                          
Nel libro c'è una ricetta deliziosa, Cupcakes al mandarino e camomilla... amore a prima lettura, ma come fare se non è tempo di mandarini?  Semplicemente sostituendoli con i profumatissimi limoni di Roberta e aggiungendo del miele... il risultato è una vera delizia! A mio avviso avrei potuto anche lasciarli semplici semplici, senza alcuna glassa, ma la curiosità di provare questo FROSTING di Pandispagna (date un'occchiata è davvero bravissimo, mi ha stregata subito con le sue dolcezze!) era davvero irrefrenabile, ed ho fatto bene! Sto imparando nuove cose, sono sempre alla ricerca di nuove idee per mettermi alla prova, per tentare di creare quell'alchimia di profumi e di sapori che mi riportano al passato, che mi fanno rivivere attimi di vita già lontana o semplicemnte che mi permettono di condividere un attimo di dolcezza con le persone che amo di più. 

Ogni giorno una scoperta, ogni giorno nuovi sapori si fondono insieme per festeggiare quella scoperta.

CUPCAKES MIELE LIMONE CAMOMILLA

per 30 tortine con pirottini n. 5

180 gr di latte
120 gr di burro
2 bustine di camomilla Bio
180 gr di zucchero
2 cucchiai di miele di acacia
3 uova
60 gr di semolino
150 gr di farina autolievitante
1 limone Bio

Io ho usato il Frosting al mascarpone di Pandispagna, ma se volete fare come da libro... 

Per la glassa decorativa:
150 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di scorza di limone grattuggiata
3 cucchiai di succo di limone

Scaldate il latte in un pentolino e non fatelo arrivare a bollore, ma spegnete il fuoco e lasciatevi in infusione le due bustine di camomilla per circa 5 minuti. Intanto tagliate la buccia di mezzo limone e cercate di trarre qualche goccia di olio essenziale da far cadere nel miele. Raccogliete il succo del mezzo limone e grattuggiate la buccia restante amalgamando entrambe al miele.
Mettete insieme tutti gli ingredienti solidi [semolino, farina, burro] e aggiungete tutti i liquidi [latte ormai aromatizzato alla camomilla, miele al limone, uova], amalgamate ma non lavorate troppo (questo determina l'insuccesso nella cottura). Versate il composto nei pirottini di carta (io ho usato la misura n. 5) e cuocete in forno ventilato per 10 minuti, ma fate sempre la prova del bastoncino per vedere se sono davvero cotti. Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia.


Se decidete di decorarli come nel libro preparate così la glassa: 


sciogliete nel succo di limone lo zucchero a velo, unite la buccia grattata e amalgamate (diventa una pasta); mettete in un pentolino a bagnomaria e lasciate che si sciolga questa pasta. Con una spatolina ricoprite i cupcakes e se volete decorate con qualche fiore di camomilla.




8 commenti:

  1. Che carino il tuo blog e questi dolci mi piacciono moltissimo, originali e profumati... una delizia. Tornerò a trovarti. Un caro saluto. Deborah

    RispondiElimina
  2. non so come tu faccia a resistere davanti a questi capolavori!

    RispondiElimina
  3. delisiosa tu!
    copio e incollo!

    bacioni bella ci vediamo stamattina!
    roberta

    RispondiElimina
  4. ciao Bu, grazie per il link al mio sito, i cupcake ti sono venuti benissimo!!! A presto, Francesco

    RispondiElimina
  5. Ciao e piacere di conoscerti!!! Ottimi i tuoi cupcakes, io ne vado ghiotta! Vienimi atrovare. . . un bacio!

    RispondiElimina
  6. giro, giro tra un blog e lì'altro e trovo questa ricetta che farebbe anche al caso del mio contest.vieni a trovarmi e a partecipare!

    RispondiElimina
  7. ciao, interessante la ricetta, la proverò presto!! solo una domanda: a quanti gradi và il forno per la cottura?? grazie mille! complimenti per il blog

    RispondiElimina
  8. Ciao m@ri hai ragione, noto solo ora che non ho indicato i gradi, è a 180°. buon lavoro! grazie per i tuoi complimenti!

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri