22 marzo 2009

Ciambella alle carote



Libro col buco o ciambella all'inkiostro?

Cosa accadrebbe se le mie idee con quelle di un amico si unissero? Se la mia testa e quella di Lorenzo creassero qualcosa di unico e insolito?
Un luogo virtuale dove mangiare e leggere, per intenderci...
Sì, lo so che è già realtà ogni cosa che viene alla mente ormai, è già stato inventato tutto, ma per me sarebbe nuovo. E se poi il progetto fosse a completamento di un percorso di studio in un corso di informatica... sarebbe davvero unico!
Mentre riflettevo su queste ed altre possibilità ho realizzato questo dolce ricco di vitamine e betacarotene, dato che prima o poi arriverà l'estate!!

CAMILLA GIGANTE:
300 gr di farina
200 gr di zucchero
100 gr di olio di semi
100 gr di latte
200 gr di carote
2 uova
50 gr di mandorle
sale
buccia di un limone grattata
1 bustina di lievito

Mettete nel mixer le carote e tritatele, unite le mandorle e lo zucchero e continuate a mixare. Unite le uova, la farina, il latte, l'olio, il sale, il limone e il lievito.
Mixate ancora e versate in una teglia imburrata e infarinata (la mia era in silicone e non serve) infornate a 180° per 30 minuti (io ho usato il forno ventilato).
Buon dolce!!

7 commenti:

  1. Ma che buon dolcetto,Annar. Sbavo come Homer davanti ad una sua ciambella e assaporo già il progetto per tutti coloro "affamati di cultura e di cibi reali"....ahahahah!

    lori

    RispondiElimina
  2. Sbavo davanti al tuo dolcetto come Homer davanti alla sua ciambella e assaporo già l'idea "affamati di cultura...". Ciaooooo

    Lori

    RispondiElimina
  3. ottimo spazio...e che fame!
    complimenti

    RispondiElimina
  4. Grazie, lasciatemi anche delle critiche, solo così si cresce!

    RispondiElimina
  5. bello averti conosciuta e non ho resistito a parlare di te...mi perdonerai vero? ora però ti toccherà lavorare sodo sul blog e vedrai che ti prenderà tantissimo. Volevi andare in ferie? No!! solo ferie creative ti saranno concesse.
    bacioni e bacini (a Viola)
    roberta

    RispondiElimina
  6. Conosco questo blog grazie a Roberta. Dolci senza burro per mio marito che ha il colesterolo fino alle stelle! Grazie.

    RispondiElimina
  7. ciao, complimenti per il blog! volevo farti una domanda.
    Se sostituisco l'olio di semi con olio di oliva, il risultato come sarà?
    Maria

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri