15 gennaio 2011

TORRONE DI FICHI SECCHI, NOCI E CIOCCOLATO



Dopo aver disfatto l'albero e messo via il presepe e gli addobbi, generalmente cerco di reimpiegare tutto il cibo ricevuto in dono trasformandolo in qualcosa che non sappia di natale. Questo mio modo di fare non è affatto dovuto ai postumi del natale passato (vedi post precedente), bensì al fatto che non mi piace mangiare cibi sui quali non ci sia stato almeno un mio minimo intervento. I primi a soddisfare questo continuo piacere di trasformare e combinare gli ingredienti in questo periodo dell'anno sono i fichi secchi e i datteri. Ma quanti ne ho ricevuti? Questa è la prima di un tris di ricette nelle quali potrete cimentarvi anche voi, se ne avete la dispensa piena, naturalmente!

TORRONE DI FICHI SECCHI, NOCI E CIOCCOLATO

Ingredienti
fichi secchi (io ne ho usati 20 per due torroni di misura 10x6 cm)
10 noci
50 gr di cioccolato al latte
150 gr di cioccolato fondente (per la copertura)

Ammorbidite i fichi con le dita e togliete il picciolo. Apriteli a libro.
Prendete un piccolo contenitore di forma quadrata o rettangolare (io ho usato un contenitore di plastica quadrato basso da congelatore 13x13x5) e stendete il primo strato di fichi aperti (la parte interna rivolta verso l'alto).
Fate il secondo strato:
Tritate le noci e spargetene metà sullo strato di fichi, unite metà del cioccolato al latte tritato grossolanamente e stendete un nuovo strato di fichi secchi con la parte interna rivolta in giù. Pressate bene con le mani.
Fate ora il terzo strato
Spargete le noci e il cioccolato al latte restante e chiudete con l'ultimo strato di fichi con la parte interna rivolta in giù.
Pressate bene e lasciate riposare al fresco coprendo con carta da forno e lasciando un peso sopra (io ho messo un paio di batticarne).

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e quando è pronto togliete i pesi e la carta forno.
Colate meno della metà del cioccolato fondente nel contenitore, mettete in freezer mezz'ora.
Togliete dal freezer e dal contenitore, voltatelo e mettetelo su un piatto.
Colate altro cioccolato cercando di coprire anche i bordi e rimette in freezer.
Trascorsa mezz'ora o anche meno, toglietelo dal freezer e assaggiatelo!

2 commenti:

  1. Da leccarsi i baffi! Ma quante calorie su millimetro quadro?! :((
    Temo di covermi rimettere seriamente a dieta...

    RispondiElimina
  2. ma che sei pazza!
    Fa' ingrassaree solo a guardarlo!
    Dev'essere una goduria!... ma come si sopporta una tentazione simile?
    Lo spauracchio delle diete avanza, e solo che a me non riesce ancora a far paura!
    Trovami una ricetta per far scattare la molla : "da domani sono a dieta!!" ssssssssseeeeee non glielea faccio!!!
    Un bacio a 1000 calorie!
    S.

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri