07 gennaio 2010

Tronchetto al cioccolato


E' tornato il freddo! Avevo preparato le classiche ricette natalizie, addobbato casa come non avevo mai osato prima (in casa sono nota come GRINCH del Natale)... e poi? Il caldo, primaverile, no, anzi quasi quasi estivo. Siamo usciti senza giacca, in bicicletta, al mare sulla sabbia senza scarpe, abbiamo giocato nel prato sotto casa, mi sembrava di essere in vacanza! Così ho perso per strada tra una passeggiata e l'altra quella magia natalizia che quest'anno per Viola mi ero sforzata di ricreare! Mi spiace avervi lasciati per tanto tempo, comunque ho realizzato tantissime ricette che pubblicherò nei prossimi giorni, perciò...tenetevi in contatto e come sempre...Buon appetito!... E poi come non farvi gli auguri per un nuovo anno ricco di idee e creatività? AUGURI!

Un tronchetto per ricordare il ciocco nel camino, a quel freddo che è mancato nel mio Natale!

Per la base (Pan di spagna al cioccolato basso)
100 gr di cioccolato fondente a pezzi
4 uova intere
40 gr di burro
150 gr di zucchero
130 gr di farina 00
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito

Per la farcitura e per la copertura
100 gr di mascarpone
200 gr di zucchero a velo
2 tuorli
180 gr di burro
40 gr di caffè ristretto
1 cucchiaio di cacao maro in polvere

Prepara la base: Trita il cioccolato in polvere nel mixer, unisci le uova, il burro, lo zucchero, la farina e il sale. Amalgama il composto per 30 secondi alla velocità massima. Fodera una placca (40x40)con carta da forno e versa il composto stendendolo per bene (è un po' corposo, va livellato e spalmato per bene)
Inforna per 12 minuti a 180°.

Intanto sempre nel mixer mescola i tuorli, lo zucchero a velo, il mascarpone, il burro e il caffè e lascia riposare.

Sforna la base e ricoprila con un canovaccio umido (ricordati di usare un telo che non sia stato trattato con ammorbidente...per via del profumo che compromette il sapore). Capovolgi, lascia intiepidire e poi comincia ad arrotolare. Srotola e togli la carta forno. Spalma poco meno della metà del composto e arrotola di nuovo. Taglia un pezzo più piccolo e componi come fosse un ramo che si divide in due.

Aggiungi alla crem rimanente il cioccolato in polvere e amalgama.
Stendi questa crema più dura su tutta la superficie del tronchetto e con i rebbi di una forchetta pratica dei solchi per dare il tipico aspetto dei rami.
Decora a piacere con un po' di zucchero a velo.


Io ho usato vecchissime decorazioni natalizie che mi regalò mia madre, potete decidere di farcire il tronchetto anche con del gelato e mettere in freezer ricordandosi di toglierlo almeno 20 minuti prima di consumarlo!

2 commenti:

  1. Ciao, ma che bel tronchetto!
    Bravissima e Auguri.

    RispondiElimina
  2. Grande, questo me lo faccio subito...

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri