20 gennaio 2011

BUDINO DI CRESCENZA ALLO SCIROPPO DI MANDARINO E ZENZERO


"Mamma, che magia ti piace?"
 "Che intendi? Vuoi dire se avessi i poteri magici cosa farei?"
   "Eh, che magia fai?"


Mi piacerebbe squarciare questo cielo plumbeo e tirare fuori un raggio di sole.
L'afferrerei come una lunga ciocca di capelli e con quei capelli ci tesserei un vestito.
Quel vestito lo indosserei per sentirmi al sicuro, per avere nuova energia.


"Mamma, col vestito ci vai al ballo?"
  "Ci danzerei tutta la vita con un vestito così"


Ho fatto una lunga lista di buoni propositi per il 2011 spinta dall'idea della mia adorata FrancescaV
l'ho scritta nella mia mente, tra altri mille pensieri, l'ho detta ad alta voce in macchina da sola e con Andrea, l'ho recitata come un mantra, l'ho sognata, l'ho cantata, l'ho trasformata in preghiera, ferma come un sasso immobile sull'autobus, l'ho disegnata, l'ho colorata. D'arancio e bianco, come una sposa.


Ho una lunga lista di buoni propositi. Ora lo dico anche a voi, così mi impegno a rispettarli.
D'arancio e luce mi voglio vestire.




BUDINO DI CRESCENZA ALLO SCIROPPO DI MANDARINO E ZENZERO


Per il budino di crescenza (4 pezzi)
400 gr di crescenza
100 gr di latte
due cucchiai di grappa
2 fogli di colla di pesce (4 gr)


Sciogli a bagnomaria la crescenza con il latte. Unisci i due fogli di colla di pesce precedentemente ammollati in acqua fredda e strizzati per bene. Fai intiepidire e poi unisci la grappa.
Amalgama bene e versa in quattro piccoli stampi da budino. Lascia consolidare in frigo 4-6 ore.
Servite con lo sciroppo al mandarino e zenzero.


SCIROPPO DI MANDARINO E ZENZERO


250 ml di succo di mandarino
il succo di mezzo limone
1 cucchiaino da the di zenzero in polvere
100 gr di zucchero semolato
50 gr di zucchero a velo vanigliato



Versate il succo di mandarino e quello di limone in un pentolino, aggiungete lo zucchero a velo, quello vanigliato e lo zenzero. Portate ad ebollizione girando spesso. Togliete man mano la schiuma che si forma in superficie. Da quando inizia a bollire lasciate altri 10 minuti sul fuoco abbassando un po' la fiamma. Invasate in un barattolo o in una bottiglietta. Si conserva 2 mesi chiuso, se invece lo aprite lasciatelo in frigo. Serve per arricchire macedonie, gelati e bibite ed è ottimo per accompagnare formaggi a pasta molle.

7 commenti:

  1. Mi sono ferreamente rimessa a dieta dopo aver ingurgitato con gioia tonnellate di calorie durante le feste, ma questo budino lo farò prima o poi. Mi intriga moltissimo l'uso della crescenza per farne dolci. Ti auguro con tutto il cuore che la tua lista dei propositi e dei desideri diventi sempre più breve, man mano che li depennerai per la loro concretizzazione.

    RispondiElimina
  2. un desiderio realizzato per ogni buon proposito che hai fatto. Ti meriti solo il meglio. Grazie per questa ricetta stratosferica!

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima!!! sempre magica sei!!! :)
    peccato che il mio lui si è spazzolato via lo sciroppo di mandarino che avevo...ma lo rifacco e di sicuro apprezzerà sta golosità! :)
    baci!

    RispondiElimina
  4. ma qui si fa' poesia, mica ciufoli!!!!!!
    tenera immagine di te che ti vesti di buoni propositi!!!!!
    A proposito "la cera si consuma, e la processione non cammina"..... urgono urgenti consigli per dimagrire 10 kili!
    Solo tu, con la smania del "buono e salutare" mi puoi aiutare!"
    bacionissimi Stè

    RispondiElimina
  5. ..sai bene che ti sostengo e sosterò sempre!
    so che ci riuscirai..
    baci
    roberta

    RispondiElimina
  6. Complimenti!Bella ricetta la proverò sicuramente pensando ai buoni propositi del 2011. Ti auguro di realizzarli i tuoi!

    RispondiElimina
  7. wow! wow! e stra-wow!!!
    Questo budino è da fuori di testa!!!!!
    segno e provo alla primissima occasione!
    (sperando di trovare ancora mandarini decenti...) :DDD

    Un baciozzo!

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri