17 ottobre 2012

Pane di grano duro alle fragole e crema di aceto balsamico


Ieri 16 ottobre è stata la Giornata mondiale del pane 2012, meglio conosciuta come World Bread Day e contemporaneamente si è celebrato il World Food Day (Giornata mondiale dell'Alimentazione 2012). 
Non riesco più a seguire alcuna scadenza, così come non riesco più ad indossare un orologio, mi muovo come l'acqua, scorro lenta o veloce, mi carico in ondate di piena e poi mi allontano come la bassa marea. Sono e mi definisco sempre più un cane sciolto.
Non so se possa essere positivo agli occhi di chi mi vive accanto, ma intanto accade ed io vivo meglio. 

Eppure volevo esserci per questo appuntamento, volevo ricordare che nonostante il benessere imperante c'è ancora qualcuno come noi che non ha nulla da mangiare.


Vi lascio questa ricetta, mi sono lasciata trasportare e non so se qualcuno mai la proverà, a me è piaciuta tantissimo, questa sera tenterò di mangiarlo con un formaggio stagionato.





PANE DI GRNO DURO ALLE FRAGOLE E CREMA DI ACETO BALSAMICO

400 gr di farina di grano duro
200 gr di fragole lavate e tagliate a pezzi
125 ml di yogurt alla fragola
50 ml di acqua
1 cubetto di lievito di birra da 25 gr
1 cucchiaino di sale fino
50 ml di crema di aceto balsamico

Fate intiepidire lo yogurt e scioglieteci in mezzo il lievito. Unite l'acqua e 100 gr di farina e impastate con un cucchiaio. Lasciate al coperto per 30 minuti lontano dalle correnti.
Riprendete il composto e unite l'aceto balsamico e 100 gr di fragole, la farina restante e il sale. Impastate a lungo fino ad ottenere un impasto elastico. Stendetelo e posizionate il resto delle fragole sopra. Arrotolate e lasciate lievitare fino al raddoppio (circa un'ora e mezza). Incidetelo con una lama affilata e cuocete a 200° forno statico per 35 minuti.

7 commenti:

  1. Questo pane è bellissimo..... e credo che tu sia contenta della tua vita. Come sta il bimbo? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao il bimbo cresce ed è tanto buono mi commuove!

      Elimina
  2. L'aspetto è molto bello, mi piacerebbe vederne una fetta per vedere l'interno. Io lo mangerei a colazione uhmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata. Nn so se proverò a farlo, certo che è bellissimo di fuori e di dentro. Visto su FB grazie a francesca. :)

      Elimina
  3. Un pane così originale che mette voglai di provarlo!
    Ciao loredana

    RispondiElimina
  4. Se l'aspetto rispecchia il sapore... lo voglio!!!

    RispondiElimina
  5. come ti accennavo di là, su FB, questo pane mi intrippa assai... ormai le fragole nn le trovo più ma mi salvo la ricetta che l'anno prox lo voglio proprio provare... e anche quest'anno mi sono persa il worl brad day... :(((
    baciottiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri