09 maggio 2009

Cialde di fragola


Avete presente quando mangiate qualcosa di veramente goloso e vorreste che non finissse mai? A me succede spesso... Devo limitare le mie porzioni per ovvie ragioni (altrimenti avrei un altro tipo di blog/hobby) e mentre assaporo ogni più piccola sfumatura del piccolo composto alkemiko ooops ...è già finito! Allora che fare? Mangio anche il piatto? Già... perchè non creare dei piatti o coppette commestibili come il cono del gelato? Mi sono messa all'opera, ho creato un piccolo nido alle fragole che ora imperversano al mercato così rosse e succose! Credo che si possa replicare anche per un buon gelato tra amici, una macedonia, una mousse o un sorbetto... perciò buon dessert a tutti!


Per quei piccoli piaceri che vorremmo non finissero mai, come quando chiedevi a qualcuno di leggerti per l'ennesima volta la stessa storia dal tuo libro preferito.

Per 8 cialde:

75 gr di burro
75 gr di zucchero a velo
75 gr di farina
2 albumi
1 bustina di vanillina

1 cestino di fragole
limone
zucchero
panna

Sbattete tutti gli ingredienti con una frusta fino a creare una crema liscia e densa come una pomata. Formate con il cucchiaio dei dischi di crema di 12 cm su un foglio di carta da forno bagnata e strizzata.
Infornate a 200° per 5 minuti finchè non vedete prendere colore lungo i bordi. Togliete dal forno e rovesciateli sulla base di un piccolo bicchiere per dare forma. Togliete la carta da forno e fate raffreddare. Appena sono fredde e asciutte riempite le cialde!

1 commento:

  1. Le cialde di fragole rendono proprio l'idea dell'inizio dell'estate, con le prime passeggiate sulla spiaggia, un azzardo di bagno e lo star spaparanzato sulla sdraio del terrazzo, subito una cena leggera e fresca :)

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri