17 luglio 2009

Bocconcini di ricotta fritta


Con questa ricetta inauguro una nuova etichetta: "facile_facile", dedicato a tutti quelli che come una certa mia carissima amica si ostinano a credere ancora di non saper far nulla in cucina! Ci troverete ricettine semplicissime, con al massimo 5 ingredienti, sempre perfette nella riuscita finale! Allora perchè non provarle?
Quando avanzava la ricotta in casa mia mamma ci faceva sempre queste deliziose crocchette, mi è rivenuto in mente mentre vuotavo il più possibile il frigo per via della nostra assenza per pochi giorni da casa. Tornerò sulla mia adorata isola S. Nicola. Quando tornerò spero di aver raccolto molti pensieri per poterli trasformare in cibo.

All'oro, al sole, all'estate, alle crocchette...

BOCCONCINI di RICOTTA FRITTA

per 4 persone
350 gr di ricotta di mucca
2 uova intere (se sono grandi ne basta una)
pangrattato
Olio di semi per frittura (io uso quello di arachidi)

Lasciate scolare la ricotta a lungo, se usate quella avanzata in frigo ancora meglio, deve essere asciutta e compatta il più possibile. Tagliatela in pezzetti delle dimensioni di una piccola noce (potete anche romperli a mano irregolari sono più belli) e tuffateli nelle uova battute (tuorlo+albume). Impanateli nel pangrattato pochi alla volta e quando l'olio sarà caldo (fate questa prova per vedere se è pronto: immergete la punta di un manico di un cucchiaio di legno (quelli che si usano per il sugo per intenderci) se si formano delle bollicine di olio intorno al legno allora l'olio è pronto), cuoceteli per un minuto girandoli a metà cottura. Scolate su carta assorbente e cospargeteli di sale.
Buon appetito!

7 commenti:

  1. ora ti spiego cosa vuol dire "non saper far nulla"...
    - "nelle uova" vuol dire il bianco e il rosso??!!
    - come faccio a capire quando l'olio è abbastanza caldo??!!!!

    ... capitoooo??!?!?!?
    tanti, tanti baci :-)))

    RispondiElimina
  2. bella questa nuova rubrica..brava mi piace già così si ragiona!
    buona vacanzina, lontana dalla città, con i tuoi amori e idee che frullano nella testa.
    ci sentiamo al ritorno..non sono riuscita a rispondere alla tua mail ma ho letto tutto e appprovo il piano!!
    bacioni a te a Viola a lui..
    roberta

    RispondiElimina
  3. @Lucia: ...ehm avevo pensato a queste possibilità, allora illustrerò le ricette in maniera differente, più dettagliata con piccoli trucchi! Correggo il post così non hai problemi, ciao un bacio!

    RispondiElimina
  4. Ciao Bu! molto carino il tuo blog.
    Ne seguo molti, lascio commenti a pochi. Mi pice molto anche il tglio che dai alle foto. Passa a trovarmi se ti va ..
    http://infinityphotostudio.blogspot.com
    ciao, Andrea

    RispondiElimina
  5. Purtroppo non posso mangiare i fritti. Che tentazione!!!

    RispondiElimina
  6. grazieeee!!! :-))))

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri