24 maggio 2009

Fiori di zucca ripieni



Fare il brodo vegetale ogni due giorni non è proprio piacevole, soprattutto se poi avanza tanta verdura bollita, ma per la mia piccina questo ed altro! In compenso andando al mercato per cercare delle zucchine piccole e fresche, ne ho trovate di bellissime con i loro fiori intatti! Amo il mercato rionale, e non preferisco andare all'ipermercato, anche se lì c'è più scelta, per via del rumore e della confusione che in genere da buona bibliotecaria tengo molto a distanza. Amo il silenzio, amo parlare con la gente a bassa voce (solo la mia risata rompe le regole...), amo ascoltare i miei pensieri, amo raccogliere quelle idee che mi balenano in un grande libro immaginario, un diario segreto, dal quale forse un giorno attingerò per realizzare almeno un altro sogno oltre tutti quelli che già fanno parte del mio quotidiano.

Fiori in cucina, ma non in un vaso...cosa c'è di meglio?

8 fiori di zucca
8 uova di quaglia
pane (3-4 fette)
olio
sale
prezzemolo

Togliete il pistillo ai fiori, sciacquateli delicatamente e lasciateli scolare. Fate rassodare le uova di quaglia e una volta fredde sgusciatele. Intanto sbriciolate il pane, unite il prezzemolo, l'olio, il sale e con un cucchiaino aiutatevi per riempire i fiori , prima di chiuderli girando un po' i petali aggiungete un uovo all'interno. Metteteli in una terrina e cospargeteli di briciole di pane, un filo di olio di oliva e infornateli a 180° per 10 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento

Spazio per i vostri pensieri