04 settembre 2010

Crackers mandorle e rosmarino



























Provate a farvi spaccare il cuore da una notizia. Così, in un giorno qualunque, quando pensate che la vostra vita vada avanti serena, provate, quando siete certi che in fin dei conti state facendo tutto regolarmente, che non state perdendo tempo, anzi, lo state usando nel migliore dei modi, state costruendo qualcosa per l'indomani o chissà, provate. Distoglierete per un attimo il pensiero dal vostro presente e sentirete il vostro cuore spaccarsi e frantumarsi, come un cracker, gettare lontano i suoi pezzi, fin sotto i vostri piedi. Provate per un attimo a proiettarvi nella vita di chi una vita, da un giorno all'altro, quasi non sa più cosa sia. Sentireste solo quel sordo rumore "crack" e poi... vi attacchereste con tutta la forza e la disperazione a quello che avete, ai vostri cari, alla vostra banale quotidianità pensando che in fondo è speciale, ma una cosa soltanto permettetemi di dirvela: non domandatevi il perchè, nessuno vi risponderebbe, perchè è questo il grande mistero che lega la vita e la morte.

Alle attese.

CRACKERS MANDORLE E ROSMARINO

270 gr di mandorle
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 uovo
mezzo cucchiaino di sale fino
due cucchiai di aghi di rosmarino freschi

Tritate nel mixer le mandorle con il sale e il rosmarino senza farle diventare polvere, ma lasciando loro una leggera consistenza granulosa. Aggiungete l'olio e l'uovo e amalgamate formando un panetto. Stendetelo con il mattarello tra due fogli di carta forno, cercando di dare una forma rettangolare e sottile all'impasto. Potete tagliare già da ora le forme dei crackers. Bucherellate con i rebbi di una forchetta.  Infornate per 10-15 minuti a 175° finchè non le vedrete dorare. Togliete dal forno e giratele, infornatele per altri 5 minuti. Spegnete il forno e fatele asciugare al suo interno finchè non sarà freddo.

3 commenti:

  1. Squisitissima ricetta. Non so cosa abbia incrinato la tua serenità, ma sono slidale con te. Per qualunque cosa io ci sono.

    RispondiElimina
  2. mia cara... che ti è capitato?
    spero che le tue parole siano nate solo da una riflessione!!!!!!!
    sono parole molto toccanti.... che spezzano il cuore e ti portano a fare una valutazione di come stai vivendo!!!
    mi ha fatto bene leggere le tue parole, mi hanno fatto riaggggrappppare come dici tu! ma non godrei della pozione se tu ne avessi pagato le spese!!!!
    un'abbraccio forte forte!

    RispondiElimina

Spazio per i vostri pensieri